COUS COUS – Anno 1 – N°1 Mag-Giu ’98

9,00

Categoria:

Descrizione

 

Esiste, ed è sempre più numeroso, Ùn pubblico interessatoad ascoltare, leggere, scrivere, discutere di musica popolare.Al di là delle sigle – ne esistono tante, etnica, folk,world, dub, trip-hop, trance, jungle, .. – questi generihanno in comune una cosa: il rapporto con la terra, con letradizioni, con le radici. AncheJinguistiche. Si riscoprono idialetti, si cantano gli slang metropglitani. Si contaminanoi ritmi delle periferie urbane cqn stru.menti antichi dalsuono affascinante. Stiamo assistendo a qualcosa che sembravaimpensabilefino a pochi anni fa.H successq di tantinuovi gruppi che percorrono su e giù l’Italìa (e non solo) è’ un dato di fatto; l’attenzione che i media riservano agli artistidi “confine” è in costantetrescita; anche. nel pop piùmelenso una “spruzzata” di etnico – magari con un oud esibitoin rigoroso playback – è diventata una regola (dietro ilnobile e coraggioso esempio dei DeAndrè o dei Fossati);le rassegne di musicaclel mondo hanno soppiantato,l’estatescorsa, altri tipi di festival.Cous cous vuole raç,éontare questa realtà, che è figlia dell’affascinanteintegrazione multirazziale e multiculturale incui siamo immersi (senza il più delle volte neanche renderseneconto). Vuole andare sul territorioà raccogliere voci,impressioni, umori, storie. Vuolf essere una rivista cheabbia la musica come punto di partenza per descrivere quelloche ci circonda.Un viaggio tra i suoni del mondo che,.c ome il cous cous, habisogno di. sapori forti. Il semolino lo mettiamo noi,.i l restoaggiungetelo voi. Lo racconteremo ..

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “COUS COUS – Anno 1 – N°1 Mag-Giu ’98”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

QR Code

QR Code