In offerta!

Fintascienza – Paolo Rigotto (CD)

14,90 11,90

Descrizione

A partire dagli anni ’40 del XXI secolo la pratica della criogenesi (o ibernazione) diventò più sicura e diffusa. Si calcola che da allora circa tre milioni di persone siano ricorse al “sonno congelato” per bypassare l’epoca in cui stavano vivendo, epoca di inquietanti sconvolgimenti socio-planetari.
Quando mi ci sottoposi, nel 2041, non immaginai certo che mi sarei risvegliato, più di sessant’anni dopo, in un mondo ancora più spaventoso.
Pacifico, silenzioso, ordinato, preciso e puntuale. Ma senza l’ombra di umana emotività. Una sorta di civiltà senza eccessi emotivi, compressa in un eterno e quasi immobile sentimento di neutralità. Senza odio, certo. Ma anche senza amore. Senza tristezza e senza divertimento.
Ogni cosa è controllata dal Sistema, il gestore della banca dati umana, il quale memorizza ogni singola esperienza dei 23 miliardi di abitanti terrestri, intervenendo costantemente per “sedare” pensieri umani non conformi.
Al mio risveglio, nel 2106, il mio cervello è stato aggiornato digitalmente (oggi si dice quanticamente) sui progressi e le novità storico-sociali del pianeta intorno a me.
E devo proprio dirvelo, fate qualcosa per evitarlo.
Il flusso sonoro-digitale è l’unica forma di “esistenza” capace di tornare indietro nel tempo. E’ una scoperta del 2097. Perciò ho cercato di realizzare, con strumenti assolutamente arcaici per il XXII secolo, un progetto sonoro capace di comunicare con voi, donne e uomini del passato.
Passato dal quale provengo e nel quale tornerei volentieri, se mi fosse possibile.
Fate qualcosa per evitare che questo accada.
Ho registrato ogni suono di queste incisioni da solo, in una unità abitativa sotterranea situata a Toreeno, città nella quale nacqui, 133 anni or sono, cercando di descrivere a modo mio quello che sto apprendendo di questo terrificante mondo del – vostro – futuro.
La scienza è progredita a tal punto da non essere più comprensibile dall’uomo, ma solo dalle intelligenze virtuali che gestiscono la Terra.
Perciò ho utilizzato un linguaggio sonoro e lirico capace di essere comprensibile anche dagli esseri umani del XXI secolo.
Vi ringrazio per l’attenzione che darete alla mia, seppur scarna, documentazione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fintascienza – Paolo Rigotto (CD)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *